Distanza: non attiva
Radius: km
Set radius for geolocation
post-title La Fête des Potiers 2017

La Fête des Potiers 2017

La Fête des Potiers 2017

Sabato 29 e Domenica 30 luglio 2017 ai svolge in Normandia la tradizionale Fête des Potiers (Festa dei Vasai)
L’evento si svolge nel comune di Moulins-la-Marche e coinvolge ceramisti provenienti da tutta la Francia.

Per l’intero weekend oltre 50 espositori mostreranno i loro lavori ed alcuni di essi potranno anche essere acquistati.
Alcuni dei ceramisti lavoreranno dal vivo, dando prova delle loro abilità tecniche ed artistiche.

Per l’edizione 2017 saranno ospiti 4 ceramisti che operano in Sicilia, in virtù del tema 2017, il tumulo Feudale, e dell’intreccio storico che nel medioevo ha unito Sicilia e Normandia.

I ceramisti ospiti dell’edizione 2017 della Fête des Potiers sono:

  • Giuseppe Arena
  • Gaspare Cascio
  • Pippo Prestia
  • Sabine Dubourg

Oltre alle esposizioni dei ceramisti vi saranno animazione, spettacoli ed intrattenimenti di vario tipo. Una cena a tema siciliano ed i famosi fuochi d’artificio conclusivi.

 

SCOPRIRE IL TERRITORIO DELLA BASSA NORMANDIA
Moulins-la-Marche è un comune francese di meno di mille abitanti situato nel dipartimento dell’Orne nella regione della Bassa Normandia.
Lontano dal percorsi ad alto traffico, il Cantone dei Paesi de la Marche, coltiva la sua campagna, le sue foreste nazionali, il suo stile di vita.  Sono frequenti le occasioni di incontro con la fauna selvatica e si può ammirare con incanto la flora che cambia con le stagioni. Ci si rilassa  sulla spiaggia di Soligny-la-Trappe, si scoprono la Chapelle-Montligeon Mortagne-au-Perche e tanti altri piccoli paesi tipici di un territorio sorprendente.

A piedi, a cavallo, in mountain bike o in auto, il territorio dei paesi Paesi de la Marche si esplora seguendo le orme dei cavalieri di Guglielmo il Conquistatore: tra tumuli feudali ed i Fossati del Re.
Si cammina sulle orme dei monaci dell’Abbazia di San Evroult, quelli della contessa di Ségur, del talentuoso Jean Gabin, del filosofo Emile-Auguste Chartier detto Alain, degli avventurieri che si diressero verso l’Italia meridionale  prima e verso il Canada poi.

Interessanti anche i luoghi legati alla prima industrializzazione ed in particolare alla lavorazione del ferro.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Portfolio  |  Info: There are no items created, add some please.
Testimonials  |  Info: There are no items created, add some please.